BIOGRAFIA

Valeria Corvino nasce a Napoli (1953) e si forma attraverso lo studio della mirabolante ricchezza artistica della sua città natale. La scultura romana, il barocco capriccioso, la familiarità quotidiana con i frammenti dell’antichità, i palinsesti architettonici del suo territorio sono i suoi primi “maestri”, insieme a una passione tutta mediterranea per i segreti dell’anatomia e la bellezza del corpo umano. Dopo gli studi all’Accademia di Belle Arti, approfondisce la problematica della composizione lavorando sulla fotografia, e dunque sui tagli, l’immagine zoomata, il gioco delle luci e delle ombre. Coniugando la formazione pittorica, la passione per i volumi scultorei, i segreti delle inquadrature fotografiche, giunge a perfezionare la sua innata propensione verso l’equilibrio e l’armonia.

Elabora così un suo personale e riconoscibile alfabeto stilistico che si dimostra sempre fedele ad alcuni rigorosi principi formali ed estetici. I suoi lavori, costruiti su un sapiente utilizzo di luce e colore e sull’armoniosa alternanza tra linee e volumi, appaiono accomunati dalla costante ricerca di un canone di “grazia” e di un equilibrio antichi. Attraverso un atto di riconciliazione tra gli stilemi dell’eredità storica e le allusioni dell’estetica moderna, l’artista opera un personale elogio alla Proporzione e all’Armonia.

MAGMA – Milano, Palazzo della Permanente – 19/05/2010

MAGMA CAOS

Tema musicale originale: “Phlegra” – Scritto e diretto da Valeria Corvino – Assistente alla regia: Consiglia Alise – Direttore della fotografia: Antonio Patrizio – Assistente direttore della fotografia: Giulio Delvè – Operatore 1: Patti – Operatore 2: Monica Romano – Musiche originali: Raffaele Lopez – Sound Design: Ernesto Osci – Editing: Antonio Patrizio – Fotografia: Luigi Spina – Coordinamento generale: Veronica D’Albora

DICONO DI LEI

“Il corpo vivente, in particolare l’umano, è organizzato per muoversi nel mondo e modificarlo a proprio vantaggio: perciò le membra muscolose, le mani agili, i piedi ben piantati, la forza plastica del corpo visibile. Ma quando il corpo è sano, e non abbiamo alcuna necessità di apprezzarne le funzioni, allora lo ammiriamo per il suo semplice offrirsi alla nostra vista: proviamo così il senso della bellezza. Perciò la pittura dell’artista, come nel caso esemplare delle composizioni di Valeria Corvino, fa sentire nella “bellezza” dell’apparire l’essere della “salute”. ”

Aldo Masullo

“L’adesione della Corvino a certi valori formali costituisce, perciò, e soltanto, la sua personale verifica della continuità tra passato e presente ed il suo espediente per riportare alla attualità la giusta, e spesso perduta, armonia.”

Gioia Mori

ESPOSIZIONI E COLLABORAZIONI

  • 2017 Collettiva. M’AMA.ART SPACE, Berlino
  • 2017 Collettiva di M’AMA.ART. Hotel Aleph, Roma
  • 2017 Partecipazione Tredicesima giornata del Contemporaneo. AMACI.
  • 2017 Partecipazione alla nona edizione di “Wine&thecity”
  • 2016 Partecipazione Dodicesima giornata del Contemporaneo. AMACI.
  • 2016 Partecipazione alla nona edizione di “Wine&thecity”
  • 2016 Collettiva. Ospite alla seconda Biennale d’Arte Contemporanea di Salerno
  • 2015 Asta di Beneficenza, Fondazione F.A.C.E. of Childhood Hunger. Miami, Florida
  • 2015 Partecipazione Undicesima giornata del Contemporaneo. AMACI.
  • 2015 Collettiva Palazzo delle Arti di Napoli
  • 2015 Personale Galleria M’AMA.ART, Roma, Italia
  • 2015 Partecipazione all’ ottava edizione di “Wine&thecity”
  • 2015 Pubblicazione “ZERO” di Renato Zero
  • 2015 Scenografia Tristano e Isotta di Wagner. Teatro dell’Opera, Sofia, Bulgaria
  • 2014 Pubblicazione AD Novembre. Copertina.
  • 2014 Collettiva Ospite alla prima Biennale d’Arte Contemporanea di Salerno.
  • 2014 Personale Valeria Corvino, Banca Ipibi Financial Advisory, Napoli • 2014 Scenografia Sansone e Dalila. Teatro dell’Opera. Sofia, Bulgaria
  • 2014 Copertina Ritratto di Renato Zero per Amo- Capitolo III
  • 2013 Collettiva Collezioni alle Stelline, Palazzo delle Stelline, Milano
  • 2013 Scenografia Il crepuscolo degli dèi, Richard Wagner. Teatro dell’Opera. Sofia, Bulgaria
  • 2012 Collettiva Pan Palazzo delle Arti di Napoli, Napoli
  • 2012 Collettiva Save the Skin MADRE,Napoli
  • 2011 Scenografia Tosca diretta da Plamen Kartaloff. Teatro dell’Opera. Sofia, Bulgaria
  • 2011 Collettiva Valeria corvino A.R.G.A.M. Museo Crocetti, Roma
  • 2011 Scenografia Sigfrido di Richard Wagner. Teatro dell’Opera. Sofia, Bulgaria
  • 2011 Collettiva Villa Sparina, Roma, Italia
  • 2011 Collettiva Valeria Corvino, Studio 5- Arte Contemporanea, Roma, Italia
  • 2010 Collettiva XII Biennale Internazionale d’Arte del Cairo, Egitto
  • 2010 Personale MAGMA Scuderie di Palazzo Ruspoli, Roma, Italia
  • 2010 Personale MAGMA Museo della Permanente, Milano, Italia
  • 2010 Collettiva Spirito Olimpico Italiano Italian Olimpic spirit Vancouver, Canada
  • 2009 Copertina Presente Copertina CD di Renato Zero
  • 2008 Personale Uno sguardo dall’Olimpo, Moganshan Chantilly Art Center, Shanghai
  • 2008 Collettiva Cow Parade, Capri
  • 2007 Personale Au delà de la Vérité, UBS, S.A. Monte-Carlo
  • 2006 Personale Esposizione UBS Wealth Management International, Lugano, Svizzera
  • 2006 Personale Grafica, Modern Communication Tower, Shanghai, Cina
  • 2005 Collettiva Expo Universale di Aichi, Nagoya, Giappone
  • 2005 Collettiva Salone di Maggio, Roma
  • 2005 Personale Allusione della Forma, Castel Nuovo (Maschio Angioino), Napoli
  • 2001 Personale Anima Minima, Palazzo Barberini, Roma
  • 2000 Personale Anima Minima, Palazzo delle Stelline, Milano
  • 1996 Personale Palazzo della Provincia, Salerno
  • 1995 Collettiva Le Zitelle, Giudecca, Biennale di Venezia
  • 1995 Collettiva La Nuova Europa, Villa Sparina, Alessandria
  • 1994 Collettiva L’arte italiana alla fine del XX secolo, Circolo della Stampa, Napoli
  • 1994 Collettiva Biennale Internazionale di Arte Contemporanea, Firenze
  • 1994 Personale L’uomo e il pensiero all’apertura del terzo Millennio, Centro d’Arte Angelicum, Milano
  • 1994 Personale Palazzo della Penna, Perugia
  • 1994 Collettiva Rassegna Internazionale, Celico (CS)
  • 1994 Collettiva Prospettiva Italia, Goethe Institut, Napoli
  • 1993 Collettiva A Nord e Sud del Mediterraneo, Istituto Spagnolo di Cultura, Napoli
  • 1993 Personale Arte e Carte Studio, Napoli1993 Personale Centro d’Arte Angelicum, Milano
  • 1992 Personale Villa d’Este, Cernobbio (CO)
  • 1991 Personale Centro Art and Image, Napoli
  • 1990 Collettiva Casina Pompeiana, Napoli
  • 1989 Collettiva Centro Art and Image, Napoli
  • 1988 Personale Galleria “La Barcaccia”, Napoli
  • 1988 Collettiva Castel dell’Ovo, Napoli
  • 1987 Personale Galleria Principe di Napoli, Sala Vincenzo Gemito, Napoli

Collaborazione con il maestro Plamen Kartaloff, direttore del Sofia National Opera and Ballet

Gotterdammerung – “Il crepuscolo degli dèi” di Wagner

Tristan i Izolda

Samson i Dalila

Tosca