Valeria Corvino

Valeria Corvino si forma attraverso lo studio della mirabolante ricchezza artistica della sua città natale, Napoli. La scultura romana, il barocco capriccioso, la familiarità quotidiana con i frammenti dell’antichità, i palinsesti architettonici del suo territorio sono i suoi primi ‘maestri’, insieme a una passione tutta mediterranea per i segreti dell’anatomia e la bellezza del corpo umano. Dopo gli studi all’Accademia di Belle Arti, approfondisce la problematica della composizione lavorando sulla fotografia, e dunque sui tagli, l’immagine zoomata, il gioco delle luci e delle ombre.

LEGGI DI PIÙ